Pubblicato il giorno 21-feb-2021

CRT FITeL del Ducato

#BikEncounters → Una ciclabile per Gino Bartali nella Giornata della Memoria 2021.
Il Comune di Bagno a Ripoli ha deciso di intitolare una ciclabile all’indimenticato campione di ciclismo Gino Bartali e la data scelta per farlo non è casuale: il 27 gennaio 2021, nella Giornata della Memoria per ricordare le vittime della Shoah.
Bartali – nato nel 1914 a Ponte a Ema, allora territorio ripolese – non è stato solo un grande sportivo (vincitore di tre Giri d’Italia e due Tour de France) ma anche per il suo impegno durante la Resistenza aiutando gli ebrei a non essere deportati nei campi di concentramento, nascondendo nel telaio della sua bicicletta carte e documenti falsi che furono determinanti per salvare dai lager molti perseguitati.
Il riconoscimento di ‘Giusto tra le Nazioni’ ricevuto da Bartali è basato su testimonianze e documenti che sono stati ritenuti solidi dallo Yad Vashem, l’organismo che ha la principale competenza in materia. La Storia, certo, può avere talvolta molte sfumature, ma per quanto riguarda la figura e l’eredità di Gino Bartali, Bagno a Ripoli non ha dubbi, Bartali è e resterà sempre un esempio da seguire, per il coraggio e l’umanità, vissuti con burbera ma affettuosa riservatezza ... un uomo che fu campione due volte, sui pedali e nella vita.
Richiedi preventivo
Messaggio inviato. Ti risponderemo a breve.